Africa Unite

Dal 1981 ad oggi gli Africa Unite propongono il loro stile musicale fatto di ritmo in levare, reggae, dub, elettronica, rappresentando l’esempio di band più longeva e duratura del genere, in Italia.

Hanno calpestato i palchi della penisola con costanza ed applicazione, ( più di 2000 date…) e con alcune puntate all’estero, si sono guadagnati buona considerazione anche all’interno di importanti festival europei.

16 album pubblicati, tra cui 2 live, un “best of” e una dub compilation (su etichetta tedesca Echobeach), li hanno visti migrare da label indipendenti a major come Polygram/Mercury ed Universal, destreggiandosi in una miscela di sound molto personale, ed uso alternato della lingua italiana ed inglese.

Bunna e Madaski, da ormai 34 anni, muovono le fila di questa grande esperienza che ha sempre privilegiato la coerenza nella sperimentazione, l’attenzione per le tematiche sociali ed una grande attenzione alla tecnica musicale quali elementi fondamentali per la composizione del loro repertorio.

Attenti e curati nel live, molto pragmatici e diretti, assolutamente scevri da atteggiamenti mistico- filosofici e dai luoghi comuni del genere, diretti nel comunicare il loro stile e la loro passione per la musica.

Queste sono le caratteristiche di Africa Unite. Arriviamo dunque al ’’Punto di Partenza’’

Nuovo disco, feeling immutato, ma con molta attenzione ai cambiamenti generazionali di consumo e fruizione della musica.

Innanzitutto freedownload: per privilegiare ed incoraggiare il momento del live unico ed irripetibile. Quello in cui, da sempre, Africa Unite si esprime al massimo delle potenzialità.

Con un ulteriore regalo ai propri fan, copia fisica del cd, inclusa nel prezzo del biglietto, per chi parteciperà ai primi tre show di presentazione.

Insomma un 2015 denso di eventi live per la band che propone una nuova line up ed il ritorno della sezione fiati, in una formazione ad 8 elementi.

In diretta dal palco dunque.